DevAdmin Blog

Blog di Ermanno Goletto (Microsoft MVP Directory Services - MCSE - MCSA - MCITP - MCTS)
posts - 1026, comments - 598, trackbacks - 8

My Links

News

Il blog si è trasferito al seguente link:

www.devadmin.it

Avatar

Visualizza il profilo di Ermanno Goletto su LinkedIn

Follow ermannog on Twitter


Il contenuto di questo blog e di ciascun post viene fornito “così come é”, senza garanzie, e non conferisce alcun diritto. Questo blog riporta il mio personale pensiero che non riflette necessariamente il pensiero del mio datore di lavoro.

Logo Creative Commons Deed


Logo SysAdmin.it SysAdmin.it Staff


Logo TechNet Forum TechNet Italia @ForumTechNetIt Follow TechNet Forum on Twitter


Logo MVP

Article Categories

Archives

Post Categories

Blogs

Friends

Knowledge Base

MVP Sites

Resources

Saturday, November 02, 2013

System Center 2012 R2 e SQL Server

Tra i requisiti di System Center 2012 R2 c’è SQL Server come riportato nel seguente System Requirements for System Center 2012 R2 e in particolare le versioni Enterprise e Standard a 64 Bit di SQL Server 2012 Sp1 supporta tutti i componenti di System Center 2012 R2.

Di seguito ad esempio l’architettura su cui si basa SCVMM 2012 R2:

image

Per il supporto dei componenti con versioni precedenti di SQL Server ovvero SQL Server 2012 Enterprise o Standard a 64-bit, SQL Server 2008 R2 SP2/SP1 Standard o Datacenter si veda la matrice di compatibilità disponibile al seguente SQL Server che riporto di seguito:

image

Come riportato nel System Center 2012 R2 Licensing Datasheet se SQL Server viene utilizzato esclusivamente in combinazione con System Center non sono necessarie licenze o CAL di SQL Server:

System Center 2012 R2 is licensed by:

  • License required only for endpoints being managed. No additional licenses are needed for management servers or SQL Server technology.
  • Consistent licensing model across editions. Processor-based license, covering up to two processors for server management. User- or OSE- based license for client management.

imageSempre nel System Center 2012 R2 Licensing Datasheet viene indicato che System Center 2012 R2 sia nella versione Datacenter che Standard garantisce i diritti di utilizzare il software di gestione e il supporto al SQL Server Runtime (SQL Server Standard Edition).

Questo significa che System Center 2012 R2 (come accadeva anche per System Center 2012, a riguardo si veda System Center 2012 licensing FAQ) permette di utilizzare una versione di SQL Server in versione Standard che ovviamente potrà essere utilizzata solo ed esclusivamente al fine di fornire il database delle configurazioni ai componenti della suite System Center.

Ovviamente se nell’infrastruttura si ha già SQL Server in una delle versioni compatibili con i componenti di System Center che di desidera utilizzare è possibili e utilizzare questa installazione preesistente.

Se invece nell’infrastruttura non è disponibile SQL Server o non è disponibile una versione di SQL Server compatibile con i componenti di System Center che di desidera utilizzare sarà possibile utilizzare il runtime di SQL Server che è incluso in tutti i componenti della suite di System Center.

Di seguito quanto riportato nel libro Microsoft System Center 2012 UNLEASHED:

“Microsoft has simplified the SQL Server licensing requirements for System Center, now allowing an organization to run the included SQL Server 2008 Standard Edition server without having to purchase SQL Server or any SQL client licenses. The version of SQL Server that comes with System Center 2012 is the same SQL Server Standard Edition that can be installed on any system, just from a licensing perspective, no separate licenses are required for SQL Server.”

“The SQL license that is included in the Configuration Manager Server 2012 with SQL Server Technology is a SQL Server 2008 Standard Edition license.”

Per quanto riguarda i dettagli tecnici di come si utilizza la licenza di SQL Server contenuta in  System Center 2012 la risposta si trova nel tread SQL Server 2012 License with System Center 2012 dei forum di Technet a cui ha risposto Ronni Pedersen | Microsoft MVP - ConfigMgr:

Q: If the SQL media requires a license to install, how does one go about installing SQL Server 2012 for SCCM 2012?

A: The license key is embedded in the ISO which you download from the Volume Licensing center.

Ovvero acquistando System Center 2012 R2 viene fornita, tramite il Volume Licensing Service Center, la possibilità di scaricare un’ISO di SQL Server con una Product Key embedded (un grazie a Silvio Di Benedetto aka S.Net | Microsoft MVP - System Center Cloud and Datacenter Management per avermi confermato questa informazione).

Appurato che SQL Server occorre, ma che se non presente nell’infrastruttura è possibile procurarselo tramite il Volume Licensing Service Center, rimane da smarcare la questione di come sia meglio strutturare l’infrastruttura di management.

Considerazioni circa il Domain Controller

Sicuramente vale sempre la regola di non installare su un Domain Controller i componenti di management e SQL Server.

Considerazioni circa SQL Server

In piccole infrastrutture è possibile installare SQL Server e i componenti della suite di System Center sullo stesso sistema, ma nell’ottica di di suddividere i carichi se possibile è meglio installare i componenti di System Center su di un sistema e SQL Server su un sistema diverso. In questo modo sarà anche più semplice gestire l’alta affidabilità dell’infrastruttura di management nel caso la si volesse implementare.

Per quanto riguarda la questione “quante instanze di SQL Server utilizzare” ho trovato particolarmente utile il seguente post SQL Instances and System Center 2012 (#SYSCTR #SQL #SCOM #SCCM #SCSM) che non è altro che una raccolta di varie considerazioni di vari MVP in ambito SQL Server e System Center in cui vengono date le motivazioni per cui non è conveniente utilizzare più istanze dedicate ai vari componenti di System Center, ma in ogni caso come descritto nell’articolo Planning SQL Server for System Center 2012 di Daniele Grandini | Microsoft MVP - System Center Cloud and Datacenter Management non è possibile avere un unica istanza di SQL Server per tutta la suite System Center:

“Returning to our original question, the answer is: even if on a performance and scalability point of view we have a configuration that can be supported by single SQL system we cannot have a single SQL Server instance, at a bare minimum we need:

1 SQL Server 2012 SP1 Engine for OM, SM, CM, Orc, AC and VMM

1 SQL Server 2012 SP1 SSRS for OM

1 SQL Server 2012 SP1 SSRS for SM

1 SQL Server 2012 SP1 SSRS for DPM

1 SQL Server 2012 SP1 SSRS for CM”

Quindi per quando riguarda infrastrutture di ridotte dimensioni in cui non sia prevista l’implementazione dell’HA sull’infrastruttura di management o che questa sia realizzata virtalizzando in un cluster le VM in cui sono installati i componenti della suite la soluzione più semplice può essere quella del “Divide et Impera”. Ovvero installare ogni componente della suite di System Center su un sistema/VM diversa e installare SQL Server in ogni sistema/VM.

Per altre informazioni sulle best practices circa l’utilizzo e la configurazione di SQL Server con la suite System Center si vedano:

Vi ricordo che su TechNet Evaluation Center è possibile scaricare la versione di valutazione di System Center 2012 R2 e la versione di valutazione di Windows Server 2012 R2

Inoltre sono resi disponibili anche le seguenti risorse per approfondire le novità di System Center 2012 R2:

posted @ Saturday, November 02, 2013 7:08 PM | Feedback (0) | Filed Under [ Links Design Database IT Virtualization ]

Powered by:
Powered By Subtext Powered By ASP.NET