DevAdmin Blog

Blog di Ermanno Goletto (Microsoft MVP Directory Services - MCSE - MCSA - MCITP - MCTS)
posts - 1026, comments - 598, trackbacks - 8

My Links

News

Il blog si è trasferito al seguente link:

www.devadmin.it

Avatar

Visualizza il profilo di Ermanno Goletto su LinkedIn

Follow ermannog on Twitter


Il contenuto di questo blog e di ciascun post viene fornito “così come é”, senza garanzie, e non conferisce alcun diritto. Questo blog riporta il mio personale pensiero che non riflette necessariamente il pensiero del mio datore di lavoro.

Logo Creative Commons Deed


Logo SysAdmin.it SysAdmin.it Staff


Logo TechNet Forum TechNet Italia @ForumTechNetIt Follow TechNet Forum on Twitter


Logo MVP

Article Categories

Archives

Post Categories

Blogs

Friends

Knowledge Base

MVP Sites

Resources

Windows Server 2012: Hyper-V e Ibernazione

Con Windows 8 è stato introdotta la possibilità di usare Hyper-V anche su OS Client grazie alla funzionalità Client Hyper-V (a riguardo si veda il mio post Windows 8 e Client Hyper-V). Sebbene Client Hyper-V abbia qualche limitazione rispetto alla versione di Hyper-V contenuta in Windows Server 2012 ha però anche qualche feature in più come ad esempio la possibilità di usare le reti Wireless e l’integrazionei con le funzionlità di Standby e Ibernazione che possono tornare utili su un laptop.

Dal seguente Client Hyper-V:

“With Client Hyper-V, you can use Hyper-V virtualization with both wireless network adapters and sleep states on your desktop computer. For example, if you are running Client Hyper-V on a laptop and close the lid, the virtual machines that are running will be put into a saved state, and resumed when the machine wakes.”

Se però avete la necessità come me di avere Windows Server 2012 su un laptop potete ricorrere ad un workaroud che poteva già essere utilizzato con WS2008 per poter utilizzare Standby e Ibernazione e che è stato descritto in questo post Hibernate and Sleep with Hyper-V Role Enabled.

L’idea è quella di modificare l’avvio del servizio hvboot tramite la seguente procedura:

Aggiungere la chiave di registro HKLM\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\hvboot

Quindi aggiungere il valore DWORD Start in HKLM\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\hvboot e impostarlo al valore 3 (0=Boot, 1=System, 2=Auto, 3=Demand, 4=Disabled)

In alternativa è possibile eseguire il comando sc config hvboot start= demand

Riavviare il computer

Dopo aver impostato il servizio hvboot ad avviarsi su richiesta sarà possibile utilizzare Sleep e Ibernazione quando non sarà avviato, sarà poi possibile avviare se necessario il servizio per utilizzare Hyper-V tramite il comando net start hvboot. Ovviamente quando il servizio hvboot sarà in esecuzione Sleep e Ibernazione non saranno più disponibili.

Per abilitare l’ibernazione è possibile usare il comando powercfg.exe /hibernate on inoltre è possibile avviare l’ibernazione con il comando shutdown –h.

Per ulteriori informazioni si vedano:

Print | posted on Wednesday, May 01, 2013 11:35 PM | Filed Under [ Links Tips IT Virtualization ]

Powered by:
Powered By Subtext Powered By ASP.NET