DevAdmin Blog

Blog di Ermanno Goletto (Microsoft MVP Directory Services - MCSE - MCSA - MCITP - MCTS)
posts - 1026, comments - 598, trackbacks - 8

My Links

News

Il blog si è trasferito al seguente link:

www.devadmin.it

Avatar

Visualizza il profilo di Ermanno Goletto su LinkedIn

Follow ermannog on Twitter


Il contenuto di questo blog e di ciascun post viene fornito “così come é”, senza garanzie, e non conferisce alcun diritto. Questo blog riporta il mio personale pensiero che non riflette necessariamente il pensiero del mio datore di lavoro.

Logo Creative Commons Deed


Logo SysAdmin.it SysAdmin.it Staff


Logo TechNet Forum TechNet Italia @ForumTechNetIt Follow TechNet Forum on Twitter


Logo MVP

Article Categories

Archives

Post Categories

Blogs

Friends

Knowledge Base

MVP Sites

Resources

SUSE Linux Enterprise Server 11 Service Pack 1 e Integration services

imageSUSE Linux Enterprise Server 11 Service Pack 1 (SLES 11 SP1) è la prima versione di Suse Linux ad utilizzare le 20.000 righe di codice scritte da Microsoft e rilasciate alle community Linux per l’implementazione dei device driver finalizzati a migliorare le performance dei sistemi operativi Linux quando vengono virtualizzati in Windows Server 2008 Hyper-V o Windows Server 2008 R2 Hyper-V (a riguardo si veda Microsoft Contributes Linux Drivers to Linux Community).

Questo significa che i driver sintetici in SLES 11 SP1 sono integrati nel kernel sistema operativo e quindi è possibile utilizzare i driver sintetici per esempio delle schede di rete già durante l’installazione senza dover installare successivamente gli Integration services per Linux come sulle precedenti versioni di SLES.

Non solo i Linux Integration Components 2.x non sono più necessari, ma non è più possibile installarli in quanto non è più possibile compilarli a riguardo si vedano i seguenti articoli della KB di Novell:

Va però precisato che SLES 11 SP1 supporta i driver sintetici per le schede di rete e gli hard disk virtuali SCSI, mentre non vi è supporto per vmbus, heartbeat, shutdown e altri servizi presenti nei Linux Integration Services 2.1.

Una conseguenza di questo parziale supporto agli Integration Services è che non è possibile eseguire lo shutdown di una VM SLES 11 SP1 dall’host di virtualizzazione, impossibilità che complica ad esempio l’esecuzione di semplici procedure di backup basate sull’arresto della VM e della sua esportazione, oppure l’arresto automatico della VM all’arresto dell’Host.

Un modo per arrestare da host una VM SLES 11 SP1 potrebbe essere quella di sfuttare PuTTY utilizzano il parametro –m che permette di specificare i comandi da eseguire tramite SSH mediante un file putty root@<IP Address> -pw <Password> –m file (in questo caso il file conterrà il comando per lo shutdown, per dettagli sull’utilizzo di PuTTY si veda PuTTY User Manual).

Per ulteriori informazioni su problemi noti su VM Guest SLES in Hyper-V si vedano:

Print | posted on Thursday, February 23, 2012 10:15 PM | Filed Under [ Links Tips IT Virtualization ]

Powered by:
Powered By Subtext Powered By ASP.NET