DevAdmin Blog

Blog di Ermanno Goletto (Microsoft MVP Directory Services - MCSE - MCSA - MCITP - MCTS)
posts - 1026, comments - 598, trackbacks - 8

My Links

News

Il blog si è trasferito al seguente link:

www.devadmin.it

Avatar

Visualizza il profilo di Ermanno Goletto su LinkedIn

Follow ermannog on Twitter


Il contenuto di questo blog e di ciascun post viene fornito “così come é”, senza garanzie, e non conferisce alcun diritto. Questo blog riporta il mio personale pensiero che non riflette necessariamente il pensiero del mio datore di lavoro.

Logo Creative Commons Deed


Logo SysAdmin.it SysAdmin.it Staff


Logo TechNet Forum TechNet Italia @ForumTechNetIt Follow TechNet Forum on Twitter


Logo MVP

Article Categories

Archives

Post Categories

Blogs

Friends

Knowledge Base

MVP Sites

Resources

Scenari di utilizzo delle RemoteApp Parte 2

Nel post Scenari di utilizzo delle RemoteApp Parte 1 avevo analizzato lo scenario di fruizione delle RemoteApp più semplice ovvero quello della fruizione diretta dal server RDS.

In questo post vedremo invece la fruizione delle RemoteApp tramite il ruolo RD Web Access che permette di fornire un portale web di accesso a connessioni Remote Desktop e applicazioni RemoteApp.

Tramite il ruolo RD Web Access oltre a gestire la pubblicazione delle RemoteApp in base ad utenti e gruppi in AD l’accesso avviene tramite Https.

image

L’utilizzo di Https rende semplice la gestione in modo sicuro della pubblicazione di connessioni RD e RemoteApp anche verso client esterni.

image

Per la pubblicazione del ruolo RD Web Access tramite ForeFront TMG 2010 si vedano:

Per accedere alle connessioni RD e alle RemoteApp è possibile accedere al portale web offerto dal ruolo RD Web Access tramite l’url https:\\serverRDWA\RDWeb oppure sfruttare sfruttare il feed RSS https:\\serverRDWA\RDWeb\feed\webfeed.aspx per integrare le RemoteAPP e le connessioni RD nel menu start di Windows 7.

In Windows 7 infatti è possibile per integrare le risorse pubblicate nel menu start in due modi:

  • Metodo 1: tramite l’applet RemoteApp and Desktop Connection del Pannello di Controllo
    image
  • Metodo2: tramite un file wcx (Workspace Configuration File) che permette un deploy automatizzato
    image

 

Vi ricordo che se volete testare i servizi RDS potete scaricare la versione di valutazione di Windos Server 2008 R2 con SP1 dal seguente link Download di Windows Server 2008 R2 con Service Pack 1.

In alternativa potete scaricare i VHD o meglio ancora testare gli RDS tramite i Virtual Labs che trovate al seguente Try Microsoft Windows Server 2008 R2 Trial.

Print | posted on Monday, February 06, 2012 12:03 AM | Filed Under [ Links Tips IT Virtualization ]

Powered by:
Powered By Subtext Powered By ASP.NET