DevAdmin Blog

Blog di Ermanno Goletto (Microsoft MVP Directory Services - MCSE - MCSA - MCITP - MCTS)
posts - 1026, comments - 598, trackbacks - 8

My Links

News

Il blog si è trasferito al seguente link:

www.devadmin.it

Avatar

Visualizza il profilo di Ermanno Goletto su LinkedIn

Follow ermannog on Twitter


Il contenuto di questo blog e di ciascun post viene fornito “così come é”, senza garanzie, e non conferisce alcun diritto. Questo blog riporta il mio personale pensiero che non riflette necessariamente il pensiero del mio datore di lavoro.

Logo Creative Commons Deed


Logo SysAdmin.it SysAdmin.it Staff


Logo TechNet Forum TechNet Italia @ForumTechNetIt Follow TechNet Forum on Twitter


Logo MVP

Article Categories

Archives

Post Categories

Blogs

Friends

Knowledge Base

MVP Sites

Resources

Network Load Balancing e sistemi clonati

Se durante la creazione di un NLB tramite il wizard Gestione bilanciamento carico di rete (%SystemRoot%\system32\nlbmgr.exe) non vengono visualizzate alcune o tutte (ma in questo caso viene segnalato l'errore "No interfaces are available for installing a new cluster") significa che i sistemi tra cui si sta cercando di creare il NLB sono stati clonati, o nel caso siano macchine virtuali sono state copiate.

Questo accade perchè le schede di rete sui dui sistemi hanno lo stesso Network GUID nei rispettivi registry. Infatti ogni connessione di rete ha un GUID che la idetivica che può essere ricavato dalla seguire chiave di registry:

HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Control\Network\{4D36E972-E325-11CE-BFC1-08002BE10318}\GUID\Connection

La subkey {4D36E972-E325-11CE-BFC1-08002BE10318} rappresenta appunto la classe dei dispositivi di rete del sistema.

NLB Manager utilizza il GUID per configurare il cluster NLB e per farlo rileva i GUID sul primo server e non visualizza di conseguenza i le schede di rete sugli altri server che hanno GUID già rilevati.

Per risolvere  il problema è possibile rimuovere e reinstallare le schede di rete in modo che gli venga riassegnato un GUID diverso.

Per maggiori informazioni si veda il seguente Network Load Balancing Manager does not work with imaged servers.

In ogni caso va detto che la clonazione di un sistema o la copia di macchine virtuali e in assoluto un pratica non corretta, infatti un'altro problema a cui si va incontro è quello del SID duplicato che avevo discusso in questo post WSUS e SID duplicati.

Se è necessario dover gestire più sistemi che risiederanno sullo stesso hardware o che saranno virtualizzati è possibile utilizzare WDS (Windows Deployment Services) oppure Sysprep il primo consente di creare immagini personalizzate e di farne il deploy via rete, il secondo permette eliminare le impostazioni di configurazione univoche del computer per eseguire una corretta clonazione.

A tale riguardo 'utility NewSID, come indicato nella pagina web di download, si occupa solo di modificare il SID del computer, ma non elimina tutte le le impostazioni di configurazione univoche del computer ed per questo che non è supportato:

Regarding SIDs, Microsoft does not support images that are prepared using NewSID, we only support images that are prepared using SysPrep. Microsoft has not tested NewSID for all deployment cloning options.

Di seguito alcuni link utili sull'argomento:

Print | posted on Tuesday, October 07, 2008 9:10 PM | Filed Under [ Links Tips IT ]

Powered by:
Powered By Subtext Powered By ASP.NET