DevAdmin Blog

Blog di Ermanno Goletto (Microsoft MVP Directory Services - MCSE - MCSA - MCITP - MCTS)
posts - 1026, comments - 598, trackbacks - 8

My Links

News

Il blog si è trasferito al seguente link:

www.devadmin.it

Avatar

Visualizza il profilo di Ermanno Goletto su LinkedIn

Follow ermannog on Twitter


Il contenuto di questo blog e di ciascun post viene fornito “così come é”, senza garanzie, e non conferisce alcun diritto. Questo blog riporta il mio personale pensiero che non riflette necessariamente il pensiero del mio datore di lavoro.

Logo Creative Commons Deed


Logo SysAdmin.it SysAdmin.it Staff


Logo TechNet Forum TechNet Italia @ForumTechNetIt Follow TechNet Forum on Twitter


Logo MVP

Article Categories

Archives

Post Categories

Blogs

Friends

Knowledge Base

MVP Sites

Resources

Drive Image XML una prova su strada

Oggi ho avuto la possibilità di testare Drive Image XML un software di imaging e backup per partizioni e drive logici gratuito per uso personale.

Drive Image XML è supportato su Windows XP, Windows Media Center, and Windows Server 2003, ma è disponibile anche un plugin per WinPE/BartPE che ho utilizzato per creare un Windows LiveCd tramite BartPE (per una guida in merito si veda quella che ho scritto tempo fa: Windows LiveCD).

Questi i passi che ho seguito:

  1. Dopo l'avvio tramite il LiveCD ho creato un backup del disco di sistema di un computer di test su un disco esterno USB.
  2. Quindi arrestato il computer e cambiato il disco con uno uguale (ma è possibile utilizzarne anche uno di grandezza superiore).
  3. Prima di eseguire il restore dopo l'avvio tramite il LiveCD occorre avere una partizione di dimensione uguale o superiore già definita sul disco, mentre non è necessario formattarla.
    Per la creazione della partizione inizialmente avevo usato il wizard testuale dell'installazione del sistema operativo, ma quando tentavo il restore mi veniva indicata che la partizione era troppo piccola, usando invece Windows Disk Management per creare la partizione tramite un altro computer non ho avuto problemi.
    Ho dovuto utilizzare Windows Disk Management da un seconto computer perchè da LiveCD non veniva avviato come peraltro descritto in questa FAQ How do I restore an image back to a working state?.
    In questo caso è possibile utilizzare diskpart eseguendo i seguenti comandi:
    net start dmserver
    net start dmadmin
    diskpart
  4. Terminato il restore occorre attivare la partizione ed possibile farlo utilizzando diskpart come indicato nella FAQ How do I restore an image back to a working state?. Per un pronturario su diskpart si veda A Description of the Diskpart Command-Line Utility

A conclusione devo dirmi sottisfatto di questa soluzione imaging basata su LiveCD che permette a costo zero di fare copie di sistemi risolvedo il problema di poter accedere al controller dei dischi perchè l'accesso è garantito dal driver utilizzato dal sistema operativo su cui è costruito il LiveCD che nel caso di BartPE è Windows XP o Windows Server 2003 il  e che può essere  semplicemente integrato nel LiveCD anzi è possibile integrare più driver costruendo man mano un LiveCd universale per gestire i vari computer della proria rete.

Non ho avuto modo di testare il backup e il restore di una partzione su RAID ma in questo caso la seguende FAQ Can I backup and restore a RAID? riporta quanto segue "You can backup a RAID volume, but you can usually not restore it back to the RAID. You can restore it to an individual drive, though." ovvero occorre provare.

Print | posted on Friday, August 22, 2008 4:27 PM | Filed Under [ Links Tips IT ]

Powered by:
Powered By Subtext Powered By ASP.NET